Magari l’avete già sentita, ma per chi se la sia persa:

All’improvviso la voce di Hugo Chávez potrebbe sgorgare dalla radio, senza preavviso. All’improvviso si potrà ascoltare questa voce in ore di discorso, che il sistema nazionale delle emittenti pubbliche avrà obbligo di trasmettere.
(…)
“All’improvviso, dunque, così come accadono le cose… all’improvviso. Quando sentirete un colpo d’arpa tramao, potrebbe trattarsi di Chávez, all’improvviso”, sono state le parole inaugurali del presidente-comandante nella sua trasmissione di debutto.

*

Intanto, en passant, sembra che il rapporto Goldstone fosse una gran bella schifezza. Sì, l’articolo l’ho letto tutto, e nonostante mi sia accostato all’analisi di Alan Dershowitz con quello scetticismo di fondo che va riservato alle fonti di secondo grado (le critiche dei rapporti spingono il lettore a prendere istintivamente posizioni affini all’autore della critica) la bruttezza del tomazzo Goldstone mi sembra incontestabile.