Cedo: il loro rischia già di essere il disco più geniale dell’anno.